orvietocom_logo

AI CAMPIONATI DELLA CUCINA ITALIANA 2022

I cuochi FIC e il Mipaaf per valorizzare il pescato costiero e i prodotti dell’acquacoltura sostenibile.

Alla loro sesta edizione, i Campionati della Cucina Italiana della Federazione Italiana Cuochi, nella manifestazione fieristica Beer&Food Attraction dal 27 al 30 marzo, si confermano la più importante vetrina italiana per la cucina da concorso. Dopo il lungo fermo tornano dunque migliaia di cuochi dall’Italia e dall’estero a competere nelle tante specialità di questa grande kermesse, che ha registrato quest’anno l’importante partecipazione istituzionale alle attività del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF), con la Direzione Generale della Pesca Marittima e Acquacoltura e il progetto operativo del Feamp. 

per affrontare temi d’attualità sul cibo, sul territorio e sullo spreco alimentare.

Sul palco, coordinati dagli instancabili presentatori Alex Revelli e Susanna Cutini, sono intervenuti ai microfoni e nei laboratori dimostrativi: chef di richiamo, opinion leader e autorità a sostegno del consumo e utilizzo del pesce azzurro o delle specie della piccola pesca costiera, come anche dell’acquacoltura italiana sostenibile certificata secondo disciplinari attualmente in discussione a Bruxelles.

Sono intervenuti, la Direttrice dell’Ufficio Pesca Marittima e Acquacoltura (Pemac IV) del Mipaaf, dott.ssa Eleonora Iacovoni, con la quale si è affrontato il tema della piccola pesca costiera o del pesce azzurro in abbinamento ai prodotti agroalimentari dei territori, tanto nella ristorazione che nel consumo quotidiano, ma anche quello dell’importanza crescente in Italia di allevamenti ittici rispettosi della sostenibilità.